SEO COPYWRITING: COME UNIRE LA TECNICA ALLA SCRITTURA?

Tabella dei Contenuti

guida seo copywriting
Una guida per capire l'importanza del SEO Copywriting e della sua applicazione nell'attività del SEO Copywriter.

Oggi si sente sempre più spesso parlare di SEO e SEO Copywriting, ovvero la scrittura per il web. Il mondo digitale e gli stessi motori di ricerca sono diventati sempre più esigenti: cercano contenuti completi, ricchi e che soddisfino i loro interessi e le loro ricerche. Ma cosa significa scrivere in ottica SEO? In questo articolo ti guiderò alla scoperta di tutte le sfumature di questo lavoro che unisce la libertà della scrittura alla tecnica dei dati.

Definizione di SEO Copywriting

Il SEO Copywriting nasce come attività di scrittura per conquistare l’attenzione dei lettori e quella dei motori di ricerca. Infatti, si tratta di un’attività che combina contenuti interessanti e ben scritti alle tecniche di ottimizzazione dei testi.

L’obiettivo principale è far posizionare i siti web e gli articoli di Blog in alto nella SERP, ovvero nella lista dei risultati di Google. In questo modo sarà possibile aumentare le visite del nostro sito e quindi, trovare nuovi potenziali clienti. La SEO, Search Engine Optimization (= Ottimizzazione per i motori di ricerca) punta al traffico organico che è l’opposto di quello a pagamento. Questo è possibile solo se i propri contenuti compaiono nei primi risultati della SERP in risposta alla ricerca effettuata su internet da un utente.

A quali contenuti si applica il SEO Copywriting?

Il SEO Copywriting comprende diverse attività, ma con l’obiettivo comune di far aumentare l’autorevolezza e la posizione nella SERP del proprio sito Web. Ma nel dettaglio quali sono le mansioni di un Copywriter specializzato in SEO?

Testi del sito Web SEO-oriented

Un sito Web non può più essere considerato una vetrina o un biglietto da visita perché rappresenterebbe un investimento poco cospicuo. Per essere visibili nel mondo digitale è necessario che le nostre pagine piacciano non solo agli utenti, ma anche ai motori di ricerca.

Come fare?

Semplice, assicurandosi che il proprio sito abbia una struttura e dei testi per i siti web SEO-friendly. Questo significa che sarà necessario affidarsi a due figure competenti in materia: il Web designer e il Copywriter. Il primo si occuperà della costruzione o sistemazione del sito applicando la SEO tecnica, ovvero tutti i processi di web development per indicizzare le pagine. Questi comprenderanno una serie di processi tecnici per il posizionamento: file Robot.txt, URL e meta tag, velocità e altri valori che potrete leggere in uno dei prossimi articoli.

Per quanto riguarda il Copywriter, invece, dovrà conoscere la SEO semantica, ovvero l’applicazione delle tecniche SEO ai testi.

Blog

Nel mondo digitale ci sono circa 500 milioni di Blog. Infatti, sempre più aziende stanno comprendendo l’importanza aprire il proprio Blog all’interno del proprio sito. Gli articoli scritti in ottica SEO, infatti, permettono di posizionare più parole chiave e di mantenere aggiornato il sito. Questi sono due aspetti che Google premia aiutando il nostro sito a scalare la SERP.

È necessario che dietro un Blog ci sia un piano editoriale Blog studiato in modo strategico ed è per questo che diventa importante affidarsi a un SEO Copywriter. Infatti, questa figura studierà il mercato e i competitor fornendoti le linee guida per dei Blog post che portino traffico organico al tuo sito.

Ricorda, però: Content is the king! Quindi, assicurati che il professionista a cui ti rivolgi non abbia solo a cuore il posizionamento; dovrà essere interessato anche a fornire dei contenuti esaustivi per i lettori.

Seo off-site

La SEO fuori dall’online. Lo so, questo può sembrare una contraddizione rispetto tutto ciò che ho scritto fino a qui, ma non è così. Fare SEO anche al di fuori del proprio sito e Blog è una strategia per aumentare l’autorevolezza e la credibilità del proprio Brand. In cosa consiste?

  • Attività social: linkare il tuo sito e i tuoi articoli porta vantaggi in fatto di posizionamento. Inoltre, porterai più visite alle tue pagine e avrai la possibilità di trasformare gli utenti in clienti.
  • Piano Editoriale SEO: come abbiamo detto prima, è necessario un piano ben studiato affinché tutti gli articoli siano collegati tra di loro per migliorare la navigazione e la permanenza nel tuo sito.
  • Email marketing: la comunicazione intima e diretta con il cliente aiuta a migliorare la Brand Awareness e la fiducia nel marchio. Inoltre, se scritte con testi persuasivi (attenzione, non manipolativi!), possono aiutarti a raggiungere ottimi risultati in fatto di conversione.
servizio di seo off-page per rafforzare il posizionamento
Seo off-page

Che cosa comprende l’attività di SEO Copywriting?

Abbiamo visto in quali contenuti può essere applicata la scrittura SEO-oriented, ma in cosa consiste? Ecco tutte le attività che si celano dietro questo lavoro.

Ricerca parole chiave

Da una prima analisi, Google indicizza le pagine Web secondo le parole chiave. Dunque, un SEO Copywriter dovrà analizzare i dati di volume di ricerca e difficoltà di posizionamento per keyword del settore. Ovviamente, non sarà sufficiente fare keyword stuffing, ovvero ripetere fino allo sfinimento i termini scelti. Infatti, gli algoritmi di Google sono molto sofisticati e non è facile imbrogliarli. Ed è qui che interviene il Copywriter: si assicurerà che il testo sia ben scritto, ma che contenga una densità di keyword sufficiente.

ricerca SEO keyword
Ricerca SEO keyword

Intento di ricerca

Questa attività consiste nel comprendere cosa cercano gli utenti per una determinata query, ovvero ricerca. Si basano sul processo di buyer journey perché la persona deve attraversare diversi stati di consapevolezza prima di arrivare alla decisione di acquisto. Gli intenti di ricerca sono di 3 tipologie:

  • Informativo: l’utente ricerca informazioni su un determinato argomento.
  • Navigazionale: l’utente sta cercando un determinato sito o una pagina.
  • Commerciale: l’utente ha l’obiettivo di acquistare.

Il compito del Copywriter sarà di capire, per ogni argomento, quali sono gli interessi di chi digita la domanda sul web.

buyer journey infografica

Buyer personas e Reader Personas

Comunicare a tutti è come comunicare con nessuno. Per una scrittura efficace e persuasiva è necessario immaginare di riferirsi a una persona che abbia le caratteristiche del nostro target di rifermento. Dunque, una delle fasi del SEO Copywriting è proprio quella della costruizione delle buyer personas e delle reader personas. Te ne parlo in modo distinto perché non è detto che siano uguali. Le prime fanno rifrimento al target interessato ai tuoi servizi o prodotti, mentre le seconde sono quelle che con molta probabilità leggerebbero gli articoli del tuo blog. Può succedere che le reader diventino buyer e che le buyer siano anche reader, ma è sempre meglio costruirle in modo distinto.

Come delinearle?

Descrivendo in modo dettagliato le loro passioni, desideri, frustrazioni creando una vera e propria persona immaginaria.

Analisi dei competitor

“Non c’è personalità senza differenza” scrive Valentina Falcinelli nel suo libro “Testi che Parlano”. Diventa, quindi, un passaggio fondamentale lo studio dei propri competitor, ovvero di chi sta sopra di noi nella SERP. Analizzare la loro Brand Identity, studiare le loro strategie e analizzare le loro parole chiave è uno degli step per raggiungere i risultati prefissati.

Ottimizzazione dei testi

Questa attività racchiude in sé diverse tecniche, quindi te ne voglio parlare nel dettaglio nel prossimo capitolo.

Analisi dei risultati

Non puoi sapere se stai facendo un ottimo lavoro se non controlli i dati delle tue pagine web. Per fare un’analisi puoi utilizzare diversi strumenti:

  • SEO tool

Ma, essendo un argomento esteso, troverai presto un articolo a loro dedicato nel mio Blog.

seo marketing applicato al copywriting

Come ottimizzare i testi attraverso il SEO Copywriting?

Come ti ho anticipato, questa attività racchiude diverse tecniche. Vediamole nel dettaglio!

Titolo SEO

Il titolo deve possedere la parola chiave per il quale ci vogliamo posizionare e non deve superare circa i 60 caratteri (600 px). Inoltre, dovrà essere un titolo che attira l’attenzione degli utenti in quanto è la frase che compare nei risultati dei motori di ricerca.

Come titolo SEO intendo 2 elementi:

  • il title tag: il titolo che compare in SERP, ovvero il primo visualizzato dall’utente in fase di ricerca;
  • il titolo H1: questo è il titolo della pagina o dell’articolo.

Possono essere uguali? Certo, ma puoi rischiare di perdere delle opportunità. Infatti, il title tag deve essere limitato, attirare l’attenzione in SERP e contenere la kw principale. L’H1 può essere anche più lungo, contenere una kw correlata e deve portare il lettore a leggere il contenuto della tua pagina.

Ecco un esempio per rendere tutto più chiaro:

  • Tag Title: torta di mele: la ricetta per un dolce vegan;
  • Titolo H1: Come preparare una torta di mele senza uova e burro.

Lunghezza testo

Un testo deve contenere almeno più di 300 parole per essere indicizzabile, ovvero scansionabile da Google. Per un articolo di Blog, però, con questa quantità non si può trattare un argomento in maniera esauriente. È sempre consigliabile aggirarsi sulle 1500-2000 parole quando si decide di scrivere per un articolo di Blog.

Headings: le basi del SEO Copywriting

Rappresenta la gerarchia dei titoli (H1,H2,H3) e sono le prime frasi scansionate dagli algoritmi di Google per comprendere di cosa parla l’argomento. Assicurati di inserire in alcuni di essi la parola chiave e di creare una struttura che agevoli la fruibilità del testo.

SEO Copywriting e leggibilità

Gli utenti non rimangono su un testo se questo risulta difficilmente leggibile. Ecco alcuni accorgimenti che puoi adottare:

  • Testo arioso con spaziature tra i capitoli e le frasi.
  • Grassetti per le parole più importanti.
  • Evita troppe parole tecniche e parole di difficile comprensione.
  • Evita dispersioni semantiche. Assicurati di scrivere senza giri di parole.
  • Dividi le sezioni del tuo testo.
  • Inserisci immagini.
  • Utilizza frasi di massimo 25 parole.

Occhio alle immagini!

Anche le immagini SEO devono essere ottimizzate preferendo un formato .webp con una pesantezza di max 150KB. Inoltre, non dimenticare di inserire le parole chiave nel titolo dell’immagine e nell’Alt text a patto che siano attinenti.

Link interni ed esterni

Nel SEO Copywriting i link agevolano la navigazione e la permanenza nel sito e possono aiutare l’utente ad approfondire certi aspetti dell’argomento.

Ce ne sono di due tipi:

  • Interni: siamo noi a linkare pagine del nostro sito;
  • Esterni: qualcuno linka una nostra pagina dall’esterno.

Utilizzare i Backlink è vantaggioso perché se sono esterni portano autorevolezza al nostro sito e questo è un fattore apprezzato da Google. Invece, se sono interni, aiutano a portare traffico organico anche alle pagine meno visitate del sito.

Plug-in WordPress

Se il tuo sito è realizzato in WordPress, puoi avvalerti di alcuni plug-in per controllare l’ottimizzazione dei tuoi testi. Ricorda, però, di non scrivere inseguendo gli obiettivi suggeriti da questi o rischierai di ottenere dei testi senza personalità.

  • Yoast seo: molte funzioni sono gratuite
  • Rankmath: alcune funzioni sono gratuite. Nella versione a pagamento permette di inserire parole secondarie e monitore i progetti.

Qualsiasi Copywriter può occuparsi di SEO Copywriting?

Dico sempre che un bravo Copywriter non sa scrivere bene, ma sa ANCHE scrivere bene. Un bravo Copywriter scrive con un intento e la sua arma è la penna (o la tastiera).

Cosa significa?

Il Copywriter si differenzia dal Content Writer in quanto non scrive solamente a scopo informativo ed educativo, ma ha l’obiettivo di portare conversioni al proprio brand e a quello dei suoi clienti.

I Copywriter possono specializzarsi in determinati campi in base alle loro passioni e alle loro doti. Ecco le 6 tipologie di Copywriter:

  • Creative Copywriter: bravissimi nel creare titoli, nomi, slogan e tutto ciò che rende memorabile un Brand.
  • Digital Copywriter: creano i micro-copy che ti portano a cliccare, sottoscriverti o acquistare quanto stanno proponendo.
  • Marketing Copywriter: creano connessioni tra il pubblico e il Brand con i loro testi emozionali e persuasivi. Si occupano principalmente di lettere di vendita ed email marketing.
  • SEO Copywriter: specializzato nelle tecniche per l’ottimizzazione dei testi per i motori di ricerca.
  • Brand Journalist: specializzati soprattutto in storytelling aziendale unito alle tecniche di giornalismo (interviste, statistiche, dati).
  • Blogger: specializzato nei contenuti per Blog CTA (call to action)

Le 6 categorie possono diventare anche meno, in quanto è facile trovare Copywriters specializzati in più campi.

Un SEO Copywriter, però, ha deciso di studiare come ottimizzare al meglio i propri testi e portare risultati in fatto di traffico organico derivante dai primi risultati nella SERP. Stiamo parlando di continui aggiornamenti sui trend e sulle regole di Google.

Dunque, la mia risposta è no, non tutti i Copywriter possono fare SEO Copywriting. Oppure, tutti lo possono fare, ma non avranno la possibilità di garantire dei risultati pari a chi ha studiato e continua a studiare la materia.

“Un bravo Copywriter non sa scrivere bene, ma sa ANCHE scrivere bene. Un bravo Copywriter scrive con un intento e la sua arma è la penna.”

Se hai un progetto in mente e vuoi conquistare l’attenzione di nuovi potenziali clienti e di Mr.Google, non esitare a contattarmi. Come SEO Copywriter posso analizzare la situazione del tuo sito e proporti le strategie necessarie ad iniziare la scalata della SERP! Ricorda: le posizioni dei motori di ricerca non sono fisse e immutabili. Infatti, puoi competere per la tua visibilità e spodestare i tuoi competitor.

Tabella dei Contenuti

Sara Gheno

Sono Sara Gheno e mi occupo di strategie di comunicazione e identità verbali. Compongo parole che permettano a Brand e Personal Brand di amplificare i loro valori e la loro personalità affinché riescano a intercettare il loro cliente ideale e i motori di ricerca. Li aiuto a trovare la loro frequenza attraverso una comunicazione armoniosa, onesta e rispettosa e do inchiostro alla loro voce.

Ultimi articoli: